WEEKEND IN CASCINA

Nascevano intorno all’anno 1000, come depositi per prodotti agricoli o fienili, ed erano spesso costruite con paglia e argilla o altri materiali deperibili. Iniziarono a caratterizzarsi come edifici rustici e di abitazione nel tredicesimo secolo. Le cascine sono da sempre state le protagoniste dell’agricolutura nella Pianura Padana lombarda e in parte in quella piemontese ed emiliana. Milano ne conta parecchie, sparse in mezzo alla campagna, lontane qualche chilometro dai centri abitati e tra di loro. A corte chiusa, a corte aperta o a corpo unico: ogni struttura si è sviluppata in epoche diverse.
Il mese di settembre può essere l’occasione per fare un salto in questo mondo.

Sabato 13 settembre presso Cascina Cuccagna c’è “Per tutti i gusti” per conoscere tutte le nuove attività, corsi e laboratori, della cascina che inizieranno questo mese sul tema di Expo “Nutrire il pianeta”.

Il giorno successivo a Cascina Basmetto sarà possibile visitare le risaie, l’orto didattico, seguire un documentario e una mostra fotografica su Milano, e partecipare con i bambini a laboratori facendo acquisti al mercato contadino.

Tra il 19, 20 e 21 settembre invece ci sono tutte le “Cascine aperte“, un weekend di visite guidate, mercati, laboratori, merende, incontri in più di 30 cascine inserite all’interno del territorio di Milano e dintorni e nel Parco di Monza.

Per scoprire tutte le cascine sul territorio milanese e consultare i programmi dettagliati degli eventi visita il sito.

In copertina: Cascina Campi – Trenno (MI) © ingiroconmama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *