UNA MOSTRA CELEBRA LUCA BELTRAMI

Proprio mentre rifiorisce, Milano ringrazia Luca Beltrami con una mostra nell’antica fortezza da lui ristrutturata.
Fino al 29 giugno il Castello Sforzesco tiene aperte le porte agli estimatori del grande personaggio che cambiò il volto della città.
Il castello è in fatti lo scrigno in cui sono catalogati i materiali di studio raccolti nel corso della sua lunga carriera e che, insieme a proiezioni multimediali e materiali fotografici della città di Milano, per l’occasione sono esposti nella Sala Viscontea, nella Sala dei Pilastri e nella Sala del Tesoro. Gli organizzatori hanno lasciato uno spazio della mostra dedicato ad alcune opere di Bramante, Borgognone e Luini.

Anche la Parigi e la Roma di inizio Novecento hanno conosciuto i tanti volti dell’architetto, professore e politico, seppure il genio artistico del Beltrami rimanga tra le mura dei più importanti edifici siti nella città lombarda.

L’organizzazione della mostra ha coinvolto istituti, musei, conservatori, biblioteche e università.
Le sale sono visitabili dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 17.30. L’ingresso è libero.

Per i dettagli visitate la pagina dedicata sul sito del Comune di Milano.

In copertina: Castello Sforzesco © Alessio Mesiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *