QUAL È LA SPIAGGIA PIÙ VERDE DEL REAME?

Sono 83 le spiagge che si sono aggiudicate la bandiera verde 2014, scelte da un gruppo di pediatri perché considerate “baby friendly“.
Dal 2008, ogni hanno secondo criteri diversi, 147 pediatri, diversi ogni volta, hanno stilato un elenco che include spiagge migliori per le famiglie con figli al seguito.

Gli esperti hanno ricercato spiagge dove fossero presenti attrezzature turistiche rivolte sia ai genitori che ai bambini, quelle “incontaminate”, in cui la natura prevale sulle strutture e,  nel 2012, sono state scelte le mete più “a misura di bimbo” tra le spiagge che avevano già ottenuto la “bandiera blu”. Sono spiagge di sabbia, dove l’acqua è bassa per molti metri, e c’è sufficiente spazio tra ombrelloni e lettini per giocare, tra biglie, palloni, e castelli di sabbia.
Quest’anno il compito dei medici è stato quello di garantire che le spiagge selezionate durante questi anni fossero davvero a misura di bimbo, e ogni luogo si è riconfermato green.
Ce ne sono in tutta Italia: dalla Liguria alla Calabria, la dislocazione delle bandire verdi è emersa piuttosto omogenea. Le famiglie scelgono di andare in vacanza per stare all’aria aperta, godersi la natura e passare dei momenti di divertimento e svago con i propri figli. E i pediatri hanno affermato che i bambini stanno bene quando stanno bene anche i genitori.
Quando si parte?

Ecco l’elenco di quest’anno:

Liguria: Lerici (La Spezia).

Toscana: Castiglione della Pescaia (Grosseto), Follonica (Grosseto), Forte dei Marmi (Lucca), Marina di Grosseto (Grosseto), San Vincenzo (Livorno),Viareggio (Lucca);

Veneto
: Lido di Venezia, Cavallino-Jesolo Pineta (Venezia), Iesolo (Venezia);

Friuli Venezia Giulia: Grado (Gorizia), Lignano Sabbiadoro (Udina);

Emilia Romagna: Bellaria-Igea Marina (Rimini), Cattolica (Rimini), Cervia-Milano Marittima-Pinarella (Ravenna), Cesenatico (Forlì Cesena), Riccione (Rimini);

Lazio: Formia (Latina), Gaeta (Latina), Lido di Latina (Latina), Montalto di Castro (Viterbo), Sabaudia (Latina), San Felice Circeo (Latina) e Sperlonga (Latina);

Campania: Centola-Palinuro (Salerno), Marina di Camerota (Salerno), Santa Maria di Castellabate (Salerno), Sapri (Salerno).

Marche: Civitanova Marche (Macerata), Porto Recanati (Macerata), Porto San Giorgio (Fermo), San Benedetto del Tronto (Ascoli), Senigallia (Ancona);

Abruzzo: Giulianova (Teramo), Montesilvano (Pescara), Roseto degli Abruzzi (Teramo) , Silvi Marina (Teramo), Vasto Marina (Chieti);

Molise: Termoli (Campobasso);

Puglia: Ostuni (Brindisi), Otranto (Lecce), Rodi Garganico (Foggia), Vieste (Foggia), Marina di Pescoluse (Lecce), Marina di Lizzano (Taranto), Gallipoli (Lecce);

Basilicata: Maratea (Potenza) e Marina di Pisticci;

Calabria: Bova Marina (Reggio Calabria), Bovalino (R.C.), Cariati (Cosenza), Cirò Marina-Punta Alice (Crotone), isola di capo Rizzuto (Crotone) Mirto Crosia (Cosenza), Nicotera (Vibo), Praia a Mare (Cosenza), Roccella Jonica (Reggio), Santa Caterina dello Jonio Marina (Catanzaro), Soverato (Catanzaro);

Sardegna: Alghero (Sassari), Bari sardo (Ogliastra), Cala Domestica (Carbonia-Iglesias), Capo Coda Cavallo (Olbia), Castelsardo-Ampurias (Sassari), La Maddalena-Punta Tegge-Spalmatore (Olbia Tempio), Marina di Orosei-Berchida-Bidderosa (Nuoro), Poetto (Cagliari), Quartu Sant’Elena (Cagliari), San Teodoro (Nuoro) Santa Teresa di Gallura (Olbia Tempio).

Sicilia: Casuzze-Punta secca-Caucana (Ragusa), Cefalù (Palermo), Ispica-Santa Maria del Focallo (Ragusa), Marina di Lipari-Acquacalda-Canneto (Messina), Marina di Ragusa, Porto Palo di Menfi (Agrigento), San Vito Lo Capo (Trapani), Scoglitti (Ragusa), Torretta Granitola (Trapani), Tre Fontane (Trapani), Vendicari (Siracusa).

In copertina:  ombrelli © susanna giaccai

One thought on “QUAL È LA SPIAGGIA PIÙ VERDE DEL REAME?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *