L’Alta Brianza ha un futuro nel turismo

Lake Como Green Land è un territorio tutto da scoprire! promette lo slogano del sito e dell’omonima iniziativa di valorizzazione turistica Lake Como Green Land presentato da Andrea Camesasca lunedì 13 febbraio 2017 a Lariofiere in occasione della fiera Ristoexpo. “Queste zone rappresentano un’area emergente, sono la zona verde del lago di Como. Siamo partiti con un’attività dove c’era poco a livello di marketing, ma abbiamo intenzione di restare sempre sotto il cappello del Lago di Como, non vogliamo creare nuovi brand o nuovi loghi, ma lavorare in sinergia con Regione Lombardia ed Explora, e con l’ausilio dei soggetti pubblici” sono le parole piene di orgoglio di Camesasca.

Il progetto Lake Como Green Land è dedicato a turisti, viaggiatori e amanti del paesaggio locali, extra regionali e internazionali e ha lo scopo di promuovere l’esplorazione delle zone verdi dell’Alta Brianza, una zona individuabile tra i due vertici del Lago di Como ma le cui attrazioni naturalistiche e architettoniche sono nascoste dal cemento di fabbriche, esercizi commerciali e strade che hanno reso la Brianza comasca famosa quasi esclusivamente per la sua inclinazione e prosperità imprenditoriale.
La piattaforma web, già attiva e funzionante, dedica ad ognuno dei 13 paesi* che hanno aderito all’iniziativa una sezione in cui vengono suggeriti percorsi free tour alla scoperta dei propri patrimoni naturalistici fatti di sentieri nei boschi, parchi, introno ai laghipasseggiate in montagna ma anche tra le vie di borghi storici; sono anche indicate una selezione raffinata di attrazioni commerciali e strutture ricettive come bar, botteghe, agriturismi e hotel per scoprire parallelamente le tradizioni popolari e culinarie dei territori (guardate il video per farvi un’idea).

L’iniziativa fa parte del progetto “Distretto dell’Attrattività Turistica Expo Green Land” e nasce grazie alla partecipazione al bando Regionale “Distretti dell’attrattività Turistica e Commerciale” a cui hanno aderito 13 paesi comuni di Como con epicentro in Erba. Oltre all’appoggio delle municipalità, si impegnano nell’attività di promozione e marketing anche Sistema Turistico Lago di Como, Lariofiere Como Lecco, Confcommercio Como.

Lake Como Green Land è un progetto ambizioso e rappresenta un punto di partenza valido e di qualità verso la crescita del turismo dell’Alta Brianza, ma c’è ancora tanto lavoro da fare per quanto riguarda la comunicazione del progetto e l’engagement dei potenziali turisti.
Da Urbano Creativo lanciamo un appello a tutti coloro che vogliano impegnarsi e contribuire alla realizzazione di questo obiettivo.
Vorreste metterci il cuore ma vi mancano le idee? Lasciatevi ispirare dal nostro Smart Tourism Toolkit, la cassetta degli attrezzi di comunicazione e marketing turistico che abbiamo presentato alla BTO – Buy Tourism Online di Firenze lo scorso novembre.
E poi contattateci, noi siamo sempre qui:
info@urbanocreativo.it

* Comune di Erba capofila, Comune di Albavilla, Comune di Albese con Cassano, Comune di Alserio, Comune di Eupilio, Comune di Inverigo, Comune di Lambrugo, Comune di Lurago d’Erba, Comune di Merone, Comune di Montorfano, Comune di Orsenigo, Comune di Ponte Lambro, Comune di Pusiano.

di Giulia Cattoni

In copertina: Andrea Camesasca parla durante la presentazione del progetto Lake Como Green Land @ Giulia Cattoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *