CORTONA ON THE MOVE

Dal 17 luglio al 28 settembre non perdete l’edizione 2014 di Cortona On the Move, il festival dedicato alla fotografia di viaggio. Nato nel 2010 da un’idea dell’Associazione Culturale ONTHEMOVE, col passare degli anni l’iniziativa è cresciuta fino a diventare un appuntamento di portata internazionale richiamando nel 2013 ben 20.000 visitatori e guadagnandosi l’attenzione non solo della stampa nazionale ma anche di media del calibro del The Guardian.

Anche personalità del mondo della cultura e dello spettacolo hanno manifestato attraverso i social la vicinanza a questo progetto e la sua valenza culturale. Jovanotti, originario di Cortona dove ad oggi risiede stabilmente, ha twittato negli scorsi giorni “A #Cortona dal 17 luglio al 28 settembre c’è uno dei festival fotografici più belli e interessanti al mondo, che ha come missione quella di fare incontrare in un borgo italiano i migliori fotografi di viaggio: Cortona On The Move”.  Massimo Bray, ex-ministro dei Beni Culturali, ha scelto la sua pagina Facebook sottolineando come si tratti di “uno dei festival fotografici più belli e interessanti al mondo, che ha come missione quella di fare incontrare in un borgo italiano i migliori fotografi di viaggio. Penso che uno dei motivi dello straordinario successo di questa manifestazione sia nel fatto che è organizzata grazie alla mobilitazione sincera e appassionata di un’intera comunità cittadina”. 

Sotto la Direzione Artistica di Arianna Rinaldo e la Direzione Esecutiva di Antonio Carloni, il festival propone scorci e sguardi da tutto il mondo in una cornice come quella di Cortona, città ricca d’arte e storia. Fondamentale, per far conoscere il festival, è stato anche il grande lavoro fatto dal punto di vista comunicativo portando l’evento anche in rete, dove prima era sconosciuto.

La bellezza del festival, sottolinea Antonio Carloni, è che “grazie a questa iniziativa riaprono con allestimenti notevoli posti che durante l’anno restano chiusi, come la Chiesa Romanica di Sant’Antonio, il vecchio ospedale e l’ex magazzino delle carni”. 
Non solo fotografia quindi, ma anche valorizzazione e recupero dei luoghi, workshop, letture portfolio con fotografi professionisti e creazione di opportunità per i giovani appassionati di questa arte, il tutto con una “forte componente estetica”.

In copertina: Cortona On The Move © depinniped

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *