LA GIORNATA DEL LAVORO AGILE

Mai sentito parlare del lavoro agile? È uno stile di vita che prevede più tempo per sé, una migliore qualità della vita, più produttività, meno stress e meno inquinamento. Ed è proprio il Comune di Milano, città a cui vengono comunemente associati stress e frenesia, che ha indetto per oggi la “Giornata del lavoro agile”, per promuovere una diversa organizzazione dei propri impegni.

Lavorare in modo agile significa avere la possibilità di svolgere i propri compiti ovunque, senza una postazione fissa in ufficio. Così, occupandosi delle proprie attività quotidiane da casa, dal parco, dal bar o da una postazione in co-working, il lavoratore è più soddisfatto e le imprese più competitive.
Quali sono i benefici? A livello personale la riduzione dei tempi di spostamento e della rigidità degli orari aumenta i momenti da dedicare a se stessi e quindi abbassa lo stress. La città, a sua volta, ne trae beneficio per la conseguente riduzione dei momenti di congestione del traffico e delle sostanze inquinanti dovute ai mezzi di trasporto.

Per saperne di più visita il sito del Comune di Milano.

In copertina: Wireless in Modena © Luca Vanzella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *