INNOVAZIONE MATERIALE

Materiali innovativi per il mondo della sostenibilità. Il tema dell’innovazione è forse quello che ha riscosso maggiore successo di pubblico a Ecomondo. Diverse sono infatti le aziende che hanno presentato i loro prodotti e materiali eco-sostenibili.
Mater-bi, ad esempio è stato uno dei materiali che ha ricevuto più interesse e attenzione nella quattro giorni di Fiera. Si tratta di un materiale, della famiglia delle bioplastiche, derivato dall’amido, il primo del suo genere.
“In questi anni Mater-bi –
ci spiega Barbara Del Curto, Proff.ssa di Nanotecnologie e Materiali funzionali presso il Politecnico di Milano – è stato molto studiato e sviluppato diventando oggi ormai un materiale ben consolidato e diffuso” .
“Ma il campo delle bioplastiche
– continua Del Curto – offre molte altre soluzioni. Esistono ormai numerosi biopolimeri di differenti composizioni, il cui costo di produzione però è ancora alto e quindi ad oggi non sono ancora dei materiali competitivi sul mercato”.
Un altro materiale che ha catturato l’attenzione di Urbano Creativo è stato l’aerogel.
L’aerogel è un materiale composto per il 99% d’aria e il restante di diossido di silicio (silice), il principale componente del vetro.
“Il processo di produzione di questo materiale – conclude Del Curto – è piuttosto costoso e ad oggi le maggiori applicazioni sono nel suo utilizzo in edilizia nei Paesi del Nord Europa. Come gruppo di ricerca del  Politecnico abbiamo in passato già sperimentato l’utilizzo dell’aerogel per realizzare ad esempio pannelli per porte dei frigoriferi in sostituzione del poliuretano oggi utilizzato, in quanto oltre ad essere un materiale molto leggero è anche un ottimo isolante termico”.

di Matteo Arnaboldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *