LA CITTÀ SMART È QUI, UN INCONTRO

Volete scoprire se chi governa la città mette al primo posto l’innovazione? Siete curiosi di capire se il vostro Comune è smart?
Oppure state pensando di candidarvi e volete avere qualche suggerimento per un programma elettorale aderente alla realtà ma abbastanza visionario da essere valido per i prossimi cinque anni?
L’appuntamento allora è all’Internet Festival di Pisa, venerdi 10 ottobre 2014.
Anci Innovazione Regione Toscana, insieme a Connected City Council, la rete d’imprese lombarda fondata da Beta80group, Sincronpolis e Urbano Creativo, cercheranno di capire la disposizione alla “smartness” degli amministratori italiani.

Per governare efficacemente i processi di trasformazione i Comuni hanno bisogno di nuovi strumenti, e per costruire una smart city una Amministrazione deve avvalersi di conoscenze e di procedure del tutto particolari.
Ma quale direzione prendere, quale ambito di innovazione scegliere, su quale asset cittadino puntare gli investimenti per diventare una città intelligente? Connected City Council, progetto di imprese e di professionisti “votati all’innovazione”, ha elaborato insieme a Michele Vianello una procedura di “assessment” che consente alle Amministrazioni comunali di monitorare le attività smart e di intraprendere le attività più efficaci.
Connected City Council è un progetto che mette a disposizione degli amministratori o degli attori locali, strumenti e giochi online per poter capire il percorso da seguire verso la Smart City a qualsiasi amministratore. Le best practices sono poi reperibili su mappa sul sito di Connected City Council.

“Un assessment per la cittá”, venerdì 10 ottobre, dalle 10.00 alle 11.30, presso lo spazio della Regione Toscana alle Logge di Banchi a Pisa. I lavori saranno introdotti dal Direttore di ANCI Innovazione Toscana Alessio Marini, successivamente Michele Vianello (Smart Communities Strategist di CCC) che illustrerà il modello di “Assessment per una smart city”.

In copertina: Torre di Pisa – Italia in Miniatura © N i c o l a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *