UN’ESPERIENZA DI SALUTE 2.0

In occassione della giornata mondiale della salute, Urbano Creativo NEWS ha chiesto a Edoardo e Maddalena Schenardi della Farmacia Serra di Genova di raccontare la loro esperienza. Un’esperienza di salute 2.0.
La farmacia serra risponde a una domanda: La tecnologia può mettersi al servizio della salute e dei cittadini in maniera creativa e intelligente?

Se ci state leggendo forse sarete incuriositi da questa domanda e immaginiamo che spontaneamente molti di voi abbiamo risposto: una farmacia con la rete non c’entra niente! In realtà non è proprio così. Dovete sapere che esiste una piccola farmacia genovese, che ogni giorno, attraverso l’utilizzo dei social media, prova a rendersi utile con consigli, notizie e segnalazioni cercando di raggiungere tutte le persone che non si trovano fisicamente nelle vicinanze nella periferia genovese nella quale operiamo.
Il lavoro del farmacista è già legato a quello che abitualmente si fa online: le attivita’ di ascoltare, consigliare e scambiare esperienze fanno parte della quotidianità dell’essere farmacisti. La disponibilità della farmacia, magari  più raggiungibile di giorno, ma sempre presente anche durante le feste o nella notte ne fa uno dei presidi più apprezzati dalla popolazione proprio perché è certo che il professionista della salute sia reperibile. Sempre.


Ecco che partendo da questi valori abbiamo deciso di condividere grazie alla presenza online, la nostra esperienza di genitori di 4 bambini e di esperti di salute e benessere. Cercando di essere vicini a chi ha bisogno e usando gli strumenti di internet in maniera complementare e differente. Sul nostro blog trovate informazioni riguardanti la salute ed il mondo del farmaco.
La nostra presenza su Youtube è invece legata alla spiegazione di prodotti particolari per bambini   testati prima personalmente e poi se hanno passato l’ “esame ” casalingo, proposti tramite il negozio online alla clientela fisica e virtuale della farmacia.
Se Facebook è diventato  una via di contatto abituale al pari della email, twitter grazie alla sua sintesi diventa uno strumento di contatto rapido e concreto per un parere al volo. Se invece pensate che il nostro mestiere sia monotono e povero di buonumore vi invitiamo a seguirci su Tumblr dove trovate gli spunti che con  l’hashtag “risate in farmacia” hanno come obiettivo di regalare un sorriso “sfruttando” gli strafalcioni che ogni tanto sentiamo.
E ancora, se state pensando ad Instagram l’ idea è di usarlo per documentare la vivace quotidianità con i nostri quattro bambini ed una bassethound. Per l’ uso di Foursquare ci siamo inventati per ogni check una donazione ad un istituto che si occupa di bambini in attesa di affido che opera nel nostro territorio.


Visto che la zona dove siamo si distingue per bassa densità commerciale e per poca disponibilità finanziaria abbiamo cercato di dare il nostro piccolo contributo lasciando libero e gratuito il nostro wifi. Sperando che possa essere di aiuto e stimolo all’uso di internet per chi non lo può usare abitualmente investendo risorse personali in questo momento carenti.
Con questo piccolo elenco contiamo di avervi dato una risposta diversa da quella che pensavate inizialmente.
Insomma la  nostra attività dentro e fuori da internet viene guidata dalla passione e dall’idea di considerare la rete come uno strumento di condivisione più ampio del rapporto fisico o del semplice contatto telefonico e soprattutto  ci “viviamo” con l’idea di imparare ogni giorno qualcosa di nuovo!
Crediamo che anche una piccola farmacia urbana genovese possa fare un uso creativo dello strumento come dimostrano i piccoli esempi che potete leggere seguendoci!

di Edoardo e Maddalena Schenardi 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *