Inaugurato il Parco Il Gelso di Viganò Brianza

Sabato 19 maggio si è tenuta la cerimonia di inaugurazione del Parco Comunale “Il Gelso” di Viganò Brianza.
“Un luogo d’incontro per tutta la comunità” come lo ha definito il Sindaco, Renato Ghezzi, che è stato realizzato dopo un percorso di progettazione partecipata organizzato da Urbano Creativo e avviato nel 2009.
Il parco è il frutto del contributo di tutti i cittadini di Viganò, che hanno preso parte ai tavoli di progettazione, condividendo idee, suggerimenti, suggestioni, emozioni, che sono diventati la base del progetto preliminare. L’Ufficio Tecnico Comunale si è poi occupato della realizzazione del Progetto esecutivo/definito, a cui è seguita l’assegnazione dei lavori tramite bando, e la loro realizzazione.
Alla cerimonia di inaugurazione de “Il Gelso” (il nome è stato scelto tra quelli proposti dai bambini della locale scuola elementare) hanno partecipato i sindaci dei Comuni limitrofi e numerose autorità, tra cui il Prefetto e il consigliere regionale Carlo Spreafico, nativo di Viganò. Il vicesindaco Fabio Bertarini ha parlato di “un sogno che si realizza, un luogo dove bambini e anziani potranno conoscersi e parlare”. All’interno del parco, realizzato nell’area verde che circonda Villa Nobili, trovano spazio diverse aree tematiche: tra le altre quella con i giochi per i bambini più piccoli, uno spazio per gli esercizi fisici, giochi pensati per gli adolescenti e una palestra di roccia. Al centro del parco è stato posizionato un gelso e anche un vecchio torchio, dono della famiglia Rigamonti. Inoltre all’ingresso è stata installato un distributore di acqua naturale e gasata. Altissima la partecipazione: nell’anfiteatro si sono radunati tutti i cittadini di Viganò e anche molti abitanti dei paesi vicini, che sono venuti ad ammirare quello che probabilmente diventerà un punto di incontro per la comunità viganese ma anche per i comuni limitrofi.

Per saperne di più leggi anche CASATEONLINE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *