Widmann Alto Adige Pass

TUTTO L’ALTO ADIGE IN UN PASS

Si prospetta un San Valentino speciale per i cittadini altoatesini. Il 14 febbraio prenderà il via Alto Adige Pass, la nuova tessera unica della mobilità per la Provincia di Bolzano. “Con un’unica tessera – ha spiegato Thomas Widman, assessore con competenze in tema di mobilità – si potrà viaggiare su tutta la rete del trasporto pubblico. Gli spostamenti saranno più semplici e anche più convenienti”.
Da metà febbraio, quindi, i vecchi abbonamenti non avranno più valore. L’Alto Adige Pass è assolutamente gratuito e può già essere richiesto presso le biglietterie tradizionali oppure tramite internet collegandosi al sito www.mobilitaaltoadige.info.
Widmann assicura ai cittadini che entro la data di attivazione del servizio tutto sarà pronto. “La nascita dell’Alto Adige Pass e l’introduzione del nuovo sistema tariffario – sottolinea infatti Widmann – stanno portando con se un’enorme mole di lavoro. Stiamo facendo tutto il possibile per riuscire ad elaborare le informazioni che ci vengono inviate dagli utenti del servizio pubblico, e inviare a casa dei richiedenti la nuova tessera nel minor tempo possibile”.
Il nuovo sistema di obliterazione, inoltre, sarà più semplice e agevole grazie all’introduzione su tutti mezzi pubblici del modello contactless.
“Stiamo sostituendo tutte le vecchie macchine obliteratrici
– ha dichiarato Günther Burger, direttore dell’Ufficio trasporto persone – con il nuovo sistema basterà sfiorare le nuove apparecchiature con il Pass”. Sugli autobus sarà necessario effettuare il check-in  alla salita e il check-out alla discesa mentre, per quanto riguarda i treni, dopo aver avvicinato la propria tessera alle apparecchiature che si trovano nelle stazioni, bisognerà digitare la destinazione desiderata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *