STATI GENERALI DELLA MOBILITÀ NUOVA

Dal 10 al 12 aprile la Città di Bologna ospiterà la seconda edizione degli Stati Generali della Mobilità Nuova. L’evento, d’intesa con  i Comuni di Milano e Torino, è organizzato in collaborazione con la Rete Mobilità Nuova, la grande coalizione che coinvolge quasi 200 associazioni unite nel chiedere un nuovo modello di mobilità per il nostro Paese.

Gli Stati Generali della Mobilità Nuova rappresentano un’importante occasione di discussione tecnica e politica sulle città e sul futuro delle mobilità e dei trasporti urbani e regionali nel nostro Paese, stimolando un confronto tra amministratori nazionali e locali, imprese, enti di ricerca, urbanisti, associazioni, organizzazioni di categoria, cittadini. Per tre giorni economia, città, community e media si confrontano sulle politiche di sviluppo e sulle opportunità economiche e sociali della mobilità nuova.

mobilità nuova

Le parole chiave degli Stati Generali sono Partecipazione, trasversalità, innovazione e creatività. Spazio non solo agli addetti ai lavori ma anche ai cittadini, che singolarmente o attraverso le associazioni, potranno portare il loro contributo di idee e creatività, mentre amministratori e aziende potranno confrontarsi le migliori pratiche e con l’emergere di nuovi bisogni legali alla mobilità e alla fruizione dello spazio pubblico. Durante la tre giorni spazio a workshop e momenti di formazione gratuita, gruppi di lavoro e sessione plenaria conclusiva.

Per saperne di più potete visitare il sito degli Stati Generali della Mobilità Nuova.
Appuntamento presso la Sala Borsa del Comune di Bologna.

In copertina:c Washington Dulles Airport Train © John Sonderman

Nel testo: © Stati Generali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *