NIENTE AUTO A NEW YORK

New York. Park Avenue. Una di quelle strade che a occhio e croce diremmo tra le più trafficate al mondo. Magari durante l’anno ma non in agosto. La città di New York ha infatti deciso di chiuderla, a tutte le automobili, per tre sabati estivi, dalle sette del mattino all’una del pomeriggio. Newyorkesi in bici in una Manhattan che non sembra più la stessa. Prima data sabato 3 agosto. Si replicherà il 10 e il 17.

Un’idea nata sull’esempio della città di Bogotà e della sua famosa “Ciclovía” con 121 chilometri di strada chiusa alle auto, ogni domenica, e migliaia di cittadini in strada a piedi, in bici, a fare ginnastica e conversazione. Sì perché sembra proprio che andare a piedi o in bicicletta in vie libere da mezzi a motore in metropoli normalmente super trafficate aumenti la consapevolezza dello spazio urbano che si vive e crei relazioni sociali altrimenti impensabili.

Lo sanno bene anche i parigini che durante l’estate, per un mese intero, chiudono una sponda della Senna e la trasformano in una “plage” cittadina dove si cammina, si fa sport e ci si rilassa nei caffè. 100% car free.

A New York nel 2012 oltre 250.000 persone si sono riversate nelle strade libere dalle auto. Per quest’anno, sui circa 11km di Lafayette Street e Park Avenue che collegano il ponte di Brooklyn a Central Park, se ne aspettano altrettante. Newyorkesi in marcia. C’è aria pulita a Manhattan.

di Elena Roda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *