L’INNOVAZIONE È SUI BUS DI LONDRA

Sono uno dei simboli della capitale britannica: organizzati in una rete super efficiente, su due piani, rossi all’esterno ma nel cuore sempre più verde. Stiamo parlando degli autobus di Londra.

Da questo mese tantissime innovazioni sui mezzi di oltre manica.
Cominciamo: connessione WiFi gratuita ai passeggeri dei cosiddetti “double-decker“. È iniziato un periodo di prova sulla linea che compie il suo tragitto tra Dulwich e Oxford Circus e l’autobus che si sposta tra Covent Garden e Tower Hill. A poco a poco, la rete wifi gratuita si espanderà sulle altre linee.

Novità anche per alcuni dei bus elettrici e ibridi che, già da tempo, riempiono le strade londinesi: grazie alla presenza di piastre ad induzione collocate nella pavimentazione stradale, gli autobus saranno in grado di ricaricarsi. Si tratta di un sistema di ricarica senza cavi installato, per ora, nelle piazzole di quattro fermate in grado di trasmettere agli autobus corrente elettrica durante il tempo della sosta, mentre i passeggeri scendono e salgono, consentendo una maggiore autonomia del mezzo.

E non finisce qui: da oggi 16 settembre, inoltre, sarà possibile usare la tecnologia NFC per acquistare i biglietti di metropolitana e Overground avvicinando lo smartphone al lettore.

Non pensiate però che i londinesi si accontentino: ulteriori idee sono in fase di elaborazione.
Ad esempio, uno schermo che verrà posizionato alla base delle scale permetterà ai passeggeri di sapere se al piano superiore si trovano i posti disponibili; in questo modo, si prevede di ridurre l’affollamento sul ponte inferiore.
Inoltre, verranno forniti dettagli riguardo il percorso che il mezzo effettua indicando le fermate, il tempo previsto di arrivo, e informazioni riguardo le possibilità di interscambio con altri mezzi, tutto su mappa geolocalizzata.

In copertina: il traffico londinese © Maurizio Pesce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *