EUROPA: AUTO E EMISSIONI DI CO2

Le auto di nuova generazione risolveranno il problema delle emissioni di CO2 in Europa?
Non ancora secondo l’Agenzia Europea per l’ambiente. L’ente ha condotto uno studio sul livello di emissioni prodotte dalle auto:  il livello medio di emissioni di CO2 di una nuova auto venduta nel 2013 è stata di 127 grammi di anidride carbonica per chilometro, inferiore rispetto agli scorsi anni, ma ancora lontano dall’obiettivo 95 g CO2/km entro il 2021.

Comunque si intravedono alcuni miglioramenti: “la vettura media venduta lo scorso anno è stata di quasi il 10% più efficiente rispetto alla vettura media venduta nel 2010, quando il monitoraggio è iniziato”, ha detto il direttore esecutivo dell’AEA Hans Bruyninckx. “Questa è una buona notizia, ma il trasporto di passeggeri genera ancora una parte significativa delle emissioni totali di gas a effetto serra dell’Unione europea, quindi abbiamo bisogno di pensare a sistemi di trasporto più sostenibili -… L’automobile non può risolvere tutti i nostri problemi del ventunesimo secolo”.

La tecnologia aiuta. Le auto nuove sono diventati più efficienti grazie a miglioramenti tecnologici e maggiori vendite di vetture diesel, che in genere hanno livelli di emissioni inferiori rispetto equivalenti a benzina. Inoltre il divario di efficienza tra i nuovi veicoli a benzina e diesel è diminuito negli ultimi anni.

Ma vediamo quante auto sono state vendute e che tipologia di veicoli sono stati acquistati. Le autovetture immatricolate in Europa nel 2013 sono state 11,8 milioni. Questa cifra è diminuita costantemente dal suo picco nel 2007, quando sono stati registrati 15,5 milioni di veicoli. Ci sono stati 24 000 veicoli elettrici immatricolati nel 2013, un piccolo numero rispetto alla cifra totale, ma che rappresenta un aumento del 71% rispetto al 2012 numeri. 

La geografia della vendita di auto. 
In media, le vetture più efficienti sono state acquistate nei vecchi Paesi dell’UE come Paesi Bassi, Grecia e Portogallo (112g), mentre tra i Paesi  che vendono le auto meno efficienti troviamo Lettonia seguita da Estonia e Bulgaria.
Per approfondire potete consultare il documento dell’EEA dedicato alle emissioni.

In copertina: Traffic & Rain © Jonathan Kos-Read

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *