ENERGIA: SOLAR DISTRICT HEATING

Serbatoi d’accumulo per l’acqua calda, solare termico, cogenerazione.
Tutto questo prende il nome di Solar District Heating, un sistema per l’integrazione di impianti di produzione energetica connessa a reti di riscaldamento che utilizza in modo massiccio la tecnologia solare termica.
Il Solar District Heating rappresenta quindi un’applicazione su larga scala, ma non è corretto definirli solo dei grandi impianti di solare termico proprio perchè integrano più tecnologie.
In SveziaDanimarcaAustria e Germania gli impianti SDH inoltre rappresentano una tecnologia matura che viene utilizzata fin dagli anni ’80.
Un impianto di questo tipo, tra i più grandi esistenti in Europa, è stato realizzato in una cittadina danese che qualche tempo fa ha anche realizzato un workshop tutto dedicato al sistema. L’aspetto interessante è che si prevede un ulteriore incremento delle potenzialità dell’impianto, facendo costantemente ricerca e innovazione tecnologica. In particolare si progetta di installare nuova superficie captante solare termica, di realizzare un grande sito sotterraneo per lo stoccaggio stagionale dell’acqua e un nuovo edificio destinato ad accogliere una pompa di calore e un bollitore entrambi alimentati ad elettricità proveniente da fonte eolica. L’impianto, a pieno regime sarà in grado di fornire energia termica a un costo inferiore del 20% rispetto alla media attuale dell’impianto esistente.
E in Italia? Nel nostro Paese attualmente sono in corso due iniziative legate alla produzione di energia solare termica di grandi dimensioni. Hera, la società pubblica di servizi di energia, acqua e ambiente della Regione Emilia Romagna, sta progettando l’ampliamento del polo delle energie rinnovabili di Ferrara per potenziare la produzione di energia da fonte geotermica integrando il solare termico. Un altro esempio è rappresentato da Ges che nel pisano sta predisponendo una serie di studi di fattibilità per l’integrazione solare termica della produzione di calore da sorgente geotermica.
Per approfondire, vi segnaliamo un appuntamento tutto dedicato al tema. A Malmo, in Svezia, il 9 e 10 aprile si terrà proprio una conferenza sul teleriscaldamento solare dal titolo “Solar District Heating – Technical solutions, urban planning and business models”.
L’incontro si rivolge agli attori del teleriscaldamento solare, autorità locali, pianificatori urbani, così come alle figure dell’edilizia e dell’industria solare. L’obiettivo è di coinvolgere i progettisti più esperti d’Europa, le imprese e gli operatori, così come chi si occupa di pianificazione urbana.
Per saperne di più visita il sito.

In copertina: Un impianto solare termico, © http://is.gd/3ytBlO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *