TECHNOLOGY FOR ALL 2017

Torna, con la sua quarta edizione, TECHNOLOGY for ALL, l’evento dedicato alle tecnologie applicate a territorio, ambiente, beni culturali e Smart City, dal 17 al 19 ottobre a Roma: una maratona tecnologica di tre giorni, suddivisa in una prima parte sul campo per vedere all’opera strumenti e tecnologie, e una seconda parte dedicata alla presentazione critica dei risultati ottenuti e al confronto tra esperti, enti, aziende ed utenti, con incontri di formazione e approfondimenti tecnici su temi importanti per lo sviluppo di tecnologie e progetti.

L’evento inizierà il 17 ottobre con una giornata in campo presso la Via Appia Antica nella Villa dei Quintili: grazie alla disponibilità del Parco Archeologico dell’Appia Antica e alla collaborazione con l’associazione nazionale Italia Nostra, sarà possibile vedere all’opera le tecnologie più innovative per il territorio e i Beni Culturali nel contesto del Villa dei Quintili, il più grande complesso residenziale del suburbio di Roma. Seguiranno due giornate di conferenza presso l’Auditorium della Biblioteca Nazionale Centrale, durante le quali Amministrazioni, Enti, aziende e utenti finali dibatteranno con gli esperti sull’applicabilità e la sostenibilità delle soluzioni proposte, nella complessità dello scenario della realtà italiana: un patrimonio imponente da tutelare e valorizzare che insiste su un territorio fragile, conciliando la necessità della progettazione di nuovi e più efficaci servizi ai cittadini delle moderne Smart City. Si affronteranno anche i temi della difesa del territorio e del patrimonio culturale da rischi naturali e antropici, attraverso testimonianze dirette del travagliato scenario nazionale e internazionale. Si parlerà inoltre di tecnologie innovative per la conservazione e la digitalizzazione, dell’uso della realtà aumentata per le Smart City storiche, droni, laser scanner, georadar, sistemi di analisi di immagine per il rilievo e il monitoraggio e la diagnostica, sistemi per la georeferenziazione e novità del posizionamento GNSS, multimedialità e fruizione.

Il Forum è un momento informativo ma anche formativo, che segue l’intero processo di applicazione delle tecnologie innovative, dall’acquisizione dei dati all’elaborazione, dalla strutturazione all’organizzazione per la diffusione agli utenti finali. Il ruolo dell’Italia nello sviluppo e conservazione del patrimonio dell’Umanità è il quadro di riferimento entro cui si vede l’apporto ponderato delle tecnologie che, superato l’entusiasmo del primo impatto innovativo, possano effettivamente essere immesse in un ciclo di produzione normato con standard condivisi per uno sviluppo socio-economico sostenibile in cui l’innovazione intelligente giochi un ruolo chiave per il territorio, il patrimonio culturale e le città.

In copertina: The future has started © zsoolt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *