GIORNALISMO AMBIENTALE, UN CORSO

Sognate di fare reportage di denuncia su inquinamento ambientale o uso del territorio? Si terrà dal 3 novembre al 12 dicembre 2014 la XIV edizione del Corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale Laura Conti.
La sede prevista sarà il Campus Universitario di Savona.
L’iniziativa è aperta sia a giornalisti professionisti e pubblicisti ma anche anche a laureati e diplomati interessati alle conoscenze di base e alle tecniche dell’informazione ambientale.

Poco conosciuta dal pubblico, Laura Conti si è guadagnata in tempi non sospetti il titolo di rappresentante del Movimento Ambientalista italiano: nata nel 1921 e scomparsa nel ’93, è stata staffetta partigiana durante la Seconda Guerra Mondiale, ed ha affiancato la sua attività di medico a quella di difesa del territorio. A lei è intitolato anche il Premio di Laurea di Fondazione Icu.

Raccontare il territorio è un’azione indispensabile per far capire al pubblico quali sono le conseguenze di ogni scelta politica che ha a che vedere con la pianificazione, il contrasto all”inquinamento e al consumo di suolo. La città smart passa soprattutto da cittadini consapevoli, e il ruolo del giornalista è fondamentale in questo.

Il percorso di studio prevede tematiche scientifico-naturalistiche di comunicazione giornalistica e di carattere normativo per un’originale miscela di cultura, informazione e conoscenza del territorio. Dura 6 settimane e prevede 220 ore di lezione tra teoria e pratica.

Per maggiori informazioni visita il sito.

In copertina: Contro la Patria © Cristiano Corsini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *