RICERCA: IL FUTURO PASSA DALLA SOSTENIBILITÀ

Per promuovere la scienza e il ruolo dei ricercatori anche quest’anno torna la Notte Europea dei Ricercatori. Si tratta di un’occasione di incontro tra ricercatori e cittadini, giovani e studenti per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca. L’Italia ha aderito da subito all’iniziativa europea con 5 progetti per un totale di 23 città, risultando così uno europei con il maggior numero di eventi sparsi sul territorio.

DREAMS “Quando i sogni diventano realtà” è uno di questi progetti ed è risultato il primo classificato in Europa promosso dalla Commissione Europea, coordinato e realizzato da Frascati Scienza. Nello specifico, il tema di quest’anno è la sostenibilità, spaziando dalle esigenze sociali allo sviluppo economico, dalle questioni ambientali, al buon governo. Per l’edizione 2014 alle sedi storiche di Roma e Frascati sono si sono aggiunte quelle di Trieste, Bologna, Milano, Ferrara, Catania, Bari, Cagliari, Pavia,e Pisa. Sono oltre 100 gli eventi che si terranno nelle 11 città, divisi per tipo di evento e destinatari.

Il Museo della Scienza è il partner della città di Milano. Nella serata di venerdì 26 settembre sono tre gli eventi in programma, tutti a partire dalle 18.30: Rivelatori di particelle nella storia, per scoprire alcuni esperimenti importanti nella storia della fisica delle particelle elementari; Terremoti per la scienza, in cui si capirà come si studia un terremoto e cosa ci permette di sapere; Particelle elementari e fantasia, in cui attraverso degli esperimenti si scoprirà cosa significa rivelare una particella elementare e come si progetta un rivelatore.

Gli eventi sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione.
Per tutte le informazioni visita il sito.

In copertina: Probability and Measure © John Morgan

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *