VOLER BENE ALL’ITALIA

Una giornata di festa per celebrare la forza dei piccoli Comuni italiani. Un’occasione per riscoprire paesaggi, culture e sapori troppo spesso dimenticati. Domenica 9 maggio torna Voler Bene all’Italia, la giornata nazionale della campagna PiccolaGrandeItalia, organizzata da Legambiente con la collaborazione di un vasto comitato promotore di enti e associazioni.
L’iniziativa, che si ripete ogni maggio dal 2004, prevede eventi e aperture straordinarie in tutta la penisola: da Poggiorsini a Scansano, da Murlo alla Valchiusella. Sul sito www.piccolagrandeitalia.it è possibile scegliere tra le tante manifestazioni pensate per far conoscere e valorizzare i borghi più belli e caratteristici d’Italia, molti dei quali contano meno di 5 mila abitanti.
Paesi, parchi, comunità montane e aree protette “apriranno le porte a cittadini e turisti mostrando i propri tesori attraverso degustazioni, visite guidate, percorsi naturalistici, mostre, convegni, rappresentazioni folkloristiche e poi musica, sagre, spettacoli e attività ludiche”, si legge nel programma. L’obiettivo della campagna infatti è quello di “tutelare l’ambiente e la qualità della vita dei cittadini che vivono in questi centri, valorizzando le risorse e il patrimonio d’arte e tradizioni che essi custodiscono e combattendo la rarefazione dei servizi e lo spopolamento che colpiscono questi territori. Affinché non esistano aree deboli, ma comunità messe in condizione di competere”.
Voler bene all’Italia vede ogni anno non solo l’adesione di migliaia di realtà locali, ma anche di scuole, associazioni di volontariato e molte altre realtà culturali e produttive locali. “Un insieme variegato di istituzioni e soggetti territoriali, che per l’occasione si mobilitano all’unisono e aprono le porte dei loro borghi, facendo percepire la voce festosa di quest’Italia, minore solo nelle liste dell’anagrafe”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *