UNA SUPER-ECO-CAR

È stata consegnata in Germania dalla Montecarlo Automobile, casa automobilistica del Principato, la prima supercar ecologica Montecarlo Automobile Rascasse.

La super-automobile, presentata lo scorso maggio alla fiera internazionale Autopromotec di Bologna, è una coupé/spyder con tettuccio removibile la cui particolarità è rappresentata dal sistema di alimentazione bifuel, benzina/GPL con arricchimento a idrogeno, che permette di ridurre l’emissione di CO2. Questa eco-soluzione è studiata in collaborazione con la BRC di Mariano Costamagna.
I dettagli lussuosi ovviamente non mancano: interni realizzati da maestri d’ascia, finiture da yacht, legno ecowood trattato, pelle e cromature si fondono con hi-tech all’avanguardia per la meccanica, racchiuse in una linea aerodinamica aggressiva e accattivante, nella tonalità di blu, così denominata, “Costa Azzurra”.

Montecarlo Automobile celebra i 30 anni di attività con il premio Premio Tecnologia e Ambiente (ritirato il 5 settembre scorso alla 31° edizione di Confartigianato Motori a Monza) e uno speciale riconoscimento conferito al costruttore della Rascasse per aver adottato accorgimenti innovativi che hanno permesso la riduzione dei consumi, nel rispetto e nella tutela dell’ambiente.

L’auto, disponibile in produzione limitata, è stata acquistata da un appassionato collezionista tedesco per circa 500 mila euro.

In copertina: una foto della Montecarlo Automobile Rascasse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *