UN SOCIAL NETWORK PER GIOCARE CON LA CITTÀ

Un gioco virtuale che unisce informazioni di viaggio, Gps e social network. Tutto questo è Gowalla, una delle ultime applicazioni per smartphone, capace di localizzare l’utente e suggerirgli itinerari ad hoc.
Gowalla si può scaricare gratuitamente su iPad, iPhone, BlackBerry e Android dal sito www.gowalla.com. Una volta che l’utente si è registrato e ha effettuato l’accesso l’applicazione interagisce con le coordinate Gps del suo cellulare e mostra i punti di interesse della città in cui si trova: singole località (i cosiddetti “Spot”) o tappe obbligate di un percorso più lungo (“Trip”) suddivise in categorie tematiche. Qualche esempio? “London Pub Crawl” invita a scoprire Londra attraverso alcuni dei suoi pub più famosi, “Pleasanton Ghost Walk” è una passeggiata tra gli edifici più misteriosi della città californiana, tra storie di fantasmi, omicidi, tunnel sotterranei e vecchie abitazioni isabitate, “San Diego Coffeeshop Marathon” è un percorso tra i migliori caffè della città, “Stockholm Green Capital Tour” è una passeggiata alla scoperta delle meraviglie di Stoccolma, prima Capitale verde europea.
Questi itinerari vengono segnalati e aggiornati dal team di Gowalla, dagli altri utenti che usano l’applicazione, o da partner quali National Geographic, Cnn e Usa Today. A ogni “Spot” e “Trip” sono inoltre associate le opinioni di chi ci è già stato, consigli e suggerimenti utili su quali ristoranti scegliere, cosa visitare, dove fare shopping, quale hotel evitare ecc. Tutto questo unito alla possibilità di mantenere costantemente aggiornato il proprio profilo Facebook o Twitter raccontando agli amici “Dove siamo”.
Il sistema da un lato intende invogliare gli internauti più pigri a uscire all’aria aperta e scoprire il mondo con il supporto di una vera e propria guida di viaggio che accompagna lungo percorsi urbani alternativi. Dall’altro lato Gowalla si distingue dagli altri servizi di localizzazione mobile per la componente ludica dell’applicazione, che muove un grande gioco collettivo dove i partecipanti vincono gadget reali e virtuali se scoprono posti nuovi e riescono a proporli anche agli altri utenti. I premi vinti possono anche essere pubblicati su Facebook e Twitter in modo che gli amici siano sempre essere aggiornati sui nostri movimenti e itinerari. Un’idea di successo se si pensa che oggi ci sono più di 150mila utenti attivi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *