RIQUALIFICARE L’AREA ARCHEOLOGICA ANTICA KROTON

Si pone come obiettivo il “Recupero e la valorizzazione dell’Area Archeologica Antica Kroton” il programma del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare sottoscritto a Roma, unitamente al Ministero dello Sviluppo Economico, al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ed alla Regione Calabria.
L’accordo prevede la bonifica dell’area archeologica compresa all’interno del sito di interesse nazionale di “Crotone-Cassano e Cerchiara”, spazio ubicato in prossimità del polo chimico-industriale Pertusola-Montedison e che versa attualmente in uno stato di abbandono.
Oltre alla bonifica dell’area archeologica, che restituirà il territorio alla fruibilità pubblica, sono previsti altri tre interventi: lo scavo archeologico e il restauro, la realizzazione di un Parco Archeologico, di un Teatro virtuale e di un Museo multisensoriale. Il valore complessivo dell’Accordo è pari a 65 milioni di euro.

Maggiori informazioni sul sito.

In copertina: Capo Colonna, Crotone © Revolweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *