QUARTIERI “A PORTATA DI PIEDE”

Uscire di casa e raggiungere a piedi l’ufficio, la scuola, i negozi, il parco. Possibilmente in pochi minuti, senza “scarpinare” per ore. Ecco il desiderio più diffuso di chi compra casa oggi.
Nasce per questo walkscore.com, sito creato da tre amici di Seattle per consentire a chiunque di scoprire con facilità quanto è “walkable”, cioè “a misura di pedone”, il suo quartiere.
Basta inserire nel campo di ricerca un indirizzo, ad esempio quello di casa, e premere “go”. Un algoritmo si mette subito al lavoro per calcolare il numero di potenziali destinazioni a breve distanza a piedi, e dare poi una valutazione della zona di interesse.
Se il quartiere ottiene un punteggio pari o superiore a 90, significa che ci si può facilmente vivere anche senza la macchina. Chi abita in zone rurali o in periferia non potrà invece ottenere più di 25 punti.
A un anno dalla sua nascita, Walkscore è oggi un servizio di successo, in grado di fornire risposte anche a chi vive fuori dagli Stati Uniti. Importante il legame con il New Urbanism, movimento di riforma urbana che vorrebbe città basate proprio su un insieme di quartieri di ridotte dimensioni, vivibili, autosufficienti, oltre che dotati di una precisa identità. A misura d’uomo, dunque, non più d’automobile.

http://www.walkscore.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *