OLI RIGENERATI PER COMUNI SOSTENIBILI

È stato firmato il 19 giugno il protocollo d’intesa tra ANCI e GAIL che prevede l’uso di oli rigenerati e biodegradabili da parte dei Comuni italiani come impegno di salvaguardia dell’ambiente.

Informando sul minor impatto ambientale e consumo di energia possibile attraverso l’utilizzo di lubrificanti rigenerati e biodegradabili, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani in accordo col Gruppo aziende industriali della lubrificazione di Federchimica vuole incoraggiare i Comuni all’utilizzo di questa risorsa ecologica nei motori dei vettori pubblici oltre che per i compattatori di rifiuti e impianti di depurazione delle acque.

Tale iniziativa vuole essere uno stimolo al riutilizzo produttivo di materie prime secondarie, ossia i materiali prodotti da un’operazione di riutilizzo, riciclo o recupero di rifiuti (D. Lgs. 4/08),  che portano vantaggi sia a livello ambientale che economico.

Per maggiori informazioni  consulta il protocollo d’intesa.

Foto in copertina: Oil ©Fabrizio Monti 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *