NATALE RI-CREATIVO

Il Natale è alle porte! Molti di voi in questi giorni saranno sicuramente alle prese con gli addobbi di casa. Il dubbio in questi casi è sempre lo stesso…meglio seguire la tradizione e essere originali? Qualsiasi sia la vostra risposta il web offre ormai tantissime soluzioni al riguardo.
Anche in questa occasione, però, non bisogna dimenticarsi dell’ambiente. In un periodo come quello di Natale dove si è presi dallo shopping e dai regali è facile, infatti, non accorgersi di come le nostre azioni e scelte possono essere dannose per il nostro pianeta.

Sidney 2010

Ecco allora che abbiamo deciso di presentarvi alcune delle idee di Natale “eco” che abbiamo trovato navigando in rete e che ci sono sembrate le più originali, ma soprattutto, le più facili da  realizzare.
La prima cosa che ci viene in mente pensando al Natale è sicuramente l’albero!
Ma cosa scegliamo? Un albero vero o uno finto? Per chi ha deciso di acquistare un albero vero consigliamo di farlo in quei negozi (c’è anche una grande e famosa catena tra questi) che, passate le festività, offrono la possibilità di restituire gli

Sidney 2009

alberi i quali verranno poi riciclati o ancor meglio utilizzati per il rimboschimento di alcune zone prive di vegetazione. Chi invece vuole essere più “eco” ma non vuole il solito albero artificiale, il web offre tantissime soluzioni “fai da te”.
Prendiamo ad esempio spunto dalla città di Sidney che negli ultimi anni ha dato l’esempio (scusate il gioco di parole) innalzando nella Rock Area, una delle zone più turistiche della città, alberi totalmente riciclati e riciclabili. Forse l’albero di biciclette alto 8 metri dell’anno scorso nel vostro salotto è un po’ difficile da riprodurre (siamo pronti a essere smentiti!), ma quello dell’edizione 2009 è sicuramente più fattibile. Vi basterà prendere le bottiglie di plastica vuote e, armati di pazienza e manualità, unirle assieme dando la forma e, soprattutto, la dimensione che più preferite.
Se invece avete poco spazio e preferireste appendere il vostro albero al muro cosa c’è di meglio se non delle “grucce” per farlo? Il blog Alberi di Natale ci mostra proprio come è facile realizzare un simpatico albero “appendino”. Nulla vi vieta ovviamente di usare delle grucce tutte di differenti colori!

Che ne dite altrimenti di un “albero di notizie”? Vi basterà prendere dei vecchi giornali, ritagliare dei quadrati di diverse dimensioni, infilarli uno sopra l’altro su un fil di ferro, che fa da supporto, e il gioco è fatto (sul blog made in kina troverete tutti i passaggi).

Ora che abbiamo l’albero come lo decoriamo? Pane amore e creatività vi racconta ad esempio come, con dei tappi, un paio di forbici, della colla e un po’ di stoffa si possono realizzare dei piccoli alberelli o pupazzi di neve da appendere sul vostro albero.

Un’idea molto carina che consigliamo a tutti quelli che vogliono divertirsi, magari con i propri figli, a creare delle palle di natale in stile “art attack” è quella di blog mamma che spiega come realizzare le palle partendo da un semplice…palloncino.
Inoltre, per chi ha in casa delle lampadine vecchie da buttare il sito thegreengirls.com mostra come possono invece essere riutilizzate per addobbare l’albero semplicemente dipingendole o rivestendole di carta e brillantini.
Passiamo ora ai consigli che ci possono aiutare a rendere la nostra casa più “natalizia” e magari anche a toglierci il pensiero di qualche regalo.
Avete presente i porta-foto fatti con il filo di ferro? Ecco basta semplicemente dargli la forma di una stella o di un qualsiasi altro simbolo di natale e il gioco è fatto!
Il fil di ferro si presta anche alla creazione di altri mille oggetti che possono poi essere regalati, quindi date sfogo alla vostra fantasia!

Se invece preferite realizzare dei decori più classici My Country Home ha la soluzione per tutto. Carta, fiori secchi e pezzi di stoffa saranno gli ingredienti principali per realizzare eleganti addobbi, centri tavola e biglietti di auguri.
Infine se siete degli appassionati di musica e volete ridare vita, in senso metaforico,  a quei vecchi cd che ormai non ascoltate più cosa ne pensate di utilizzarli per creare degli alberi in 3D o di inciderli dandogli le forme che più preferite? (su IoRicreo trovate alcuni esempi).
I modi per rendere il vostro natale eco-sostenibile ovviamente non finiscono qui!
Tante altre idee si possono nascondere dietro l’angolo, o dietro un vecchio oggetto che non utilizzate più. Noi vi abbiamo presentato qualche esempio, sta a voi ora accendere la vostra creatività e rendere il vostro Natale più green!

Buon divertimento!

di Matteo Arnaboldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *