MASTER PER ECO-PROFESSIONISTI

Il mercato dei lavori “green” resiste alla crisi. Secondo gli ultimi dati Eurispes, sono infatti più di 380 mila i professionisti che oggi operano nel settore, figure professionali a cui viene richiesta una preparazione sempre più qualificata. Per questo nasce il Master di secondo livello “Nuove professioni: l’ambiente come opportunità”, istituito dalla facoltà di Agraria dell’Università degli studi della Tuscia, con il supporto del ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare.
Obiettivo del Master è quello di dar vita a una proposta formativa in grado di coniugare sviluppo e ambiente e di fornire le conoscenze scientifiche, tecniche, giuridiche, amministrative necessarie per presentarsi sul mercato del lavoro con i profili professionali richiesti oggi in Europa.
Il nuovo corso di studi è stato presentato lo scorso 3 dicembre a Viterbo in occasione del convegno “Verso una low carbon society e le sfide future dopo Copenaghen 2009”. Tra le materie in programma, spiccano i meccanismi flessibili del protocollo di Kyoto, il mercato dei crediti di carbonio agroforestale, i bandi comunitari e nazionali, la sostenibilità ambientale e il sistema agro-alimentare.
Le iscrizioni sono aperte fino al 31 gennaio 2010.
Tutte le informazioni al sito http://gaia.agraria.unitus.it/masterambiente/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *