MADE EXPO 2010

Si è conclusa lo scorso 6 febbraio la terza edizione di MADE expo, la manifestazione internazionale dedicata al mondo del progetto e delle costruzioni. L’evento, ospitato da Fiera Milano Rho, chiude con risultati molto positivi: oltre 240 mila visitatori italiani e stranieri, più del 20 % rispetto allo scorso anno.
“Siamo pienamente soddisfatti del risultato ottenuto – affermano gli organizzatori della manifestazione – non solo in termini di dati, ma anche e soprattutto per il clima positivo respirato nei padiglioni in questi giorni. Presenti oltre 1.700 aziende, di cui 254 estere, su una superficie espositiva di oltre 90 mila mq, che hanno mostrato grande tenacia e voglia di reagire al difficile momento economico. MADE expo si è rivelato ancora una volta uno strumento efficace per le aziende, che hanno trovato nella manifestazione importanti occasioni di business, servizi e approfondimenti. Unanime il positivo riscontro da parte dei visitatori rispetto all’alto contenuto di innovazione e ricerca presentato sia negli stand che nelle iniziative culturali e tecniche”.
Sono stati infatti più di 180 gli appuntamenti organizzati nei quattro giorni di manifestazione, che hanno dato vita a un evento non solo di offerta commerciale, ma anche di riflessione sui prodotti e le tecnologie più innovative per costruire, ristrutturare e recuperare. Citiamo, per fare un esempio eccellente, il progetto “Borghi e Centri storici”, realizzato per promuovere la riqualificazione e la valorizzazione degli oltre 5000 borghi e siti storici del nostro paese, attraverso pianificazioni sostenibili e prodotti di qualità.
Dal “sistema Trentino” ecco invece gli ultimi ritrovati per la costruzione di case in legno: 880 metri quadrati di stand per edifici confortevoli, a basso impatto ambientale e ridotto consumo energetico, resistenti al fuoco e ai terremoti. Un progetto di filiera che punta su qualità, innovazione, alta tecnologia, certificazione, sostenibilità e, in tempi brevi, su un marchio e un regolamento tecnico che garantiranno visibilità, condivisione di valori e obiettivi, elevata qualità dei materiali e delle modalità di costruzione degli edifici in legno.
In mostra a MADE expo anche i progetti vincitori della seconda edizione del concorso InstantHouse, promosso da FederlegnoArredo in collaborazione con la Regione Lombardia e il Politecnico di Milano e dedicato al tema “Temporary Housing_SOUNDSCAPES”, ovvero l’ambiente e il paesaggio sonoro nelle città contemporanee, per una nuova “ecologia della sensibilità”.
“MADE expo non chiude con l’appuntamento fieristico – sottolineano gli organizzatori – ma prosegue la sua attività in vista della quarta edizione, che si terrà dal 5 all’8 ottobre 2011. In questi mesi continueremo a lavorare proponendo appuntamenti e iniziative internazionali. Impegno prioritario sarà accompagnare le aziende verso la grande sfida di EXPO 2015, che ha scelto la manifestazione come punto di riferimento per il sistema costruzioni, un settore protagonista nello sviluppo del pianeta in una nuova prospettiva di sostenibilità e rispetto per l’ambiente e l’uomo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *