L’EMILIA ROMAGNA PREMIA LE BUONE IMPRESE

La Regione Emilia Romagna, da sempre sensibile alle politiche di sviluppo sostenibile e di sostegno alle giovani imprese, ha indetto due nuovi bandi.
Il primo bando mette a disposizione 9 milioni di euro per la rimozione dell’amianto e l’installazione di impianti fotovoltaici negli edifici. I destinatari sono le piccole e medie imprese aventi sede legale e/o operativa nel territorio dell’Emilia-Romagna.
Questo bando ha l’obiettivo di favorire e promuovere la qualificazione ambientale ed energetica del sistema produttivo regionale, attraverso il sostegno alla realizzazione di interventi per la qualificazione ambientale dei luoghi adibiti a sedi di lavoro, promuovendo la rimozione e lo smaltimento dei manufatti contenenti cemento-amianto dove presenti, ma anche sostenendo la realizzazione di interventi che promuovano il risparmio energetico nella climatizzazione degli edifici adibiti a sedi di lavoro nonché l’autoproduzione e l’autoconsumo di energia prodotta tramite la fonte solare con l’installazione di impianti fotovoltaici.
La scelta da parte della regione di sostenere la riqualificazione delle imprese promuovendo nuove scelte energetico-ambientali ha come fine quello di migliorare le performance delle imprese stesse, e contribuire a rilanciare una crescita sostenibile ed intelligente.
Le domande di contributo possono essere compilate tramite una specifica applicazione web sul sito della Regione Emilia-Romagna ai seguenti indirizzi: http://fesr.regione.emilia-romagna.itwww.ermesambiente.it  e possono essere inviate fino al 16 giugno 2011.
Il secondo bando che segnaliamo ha come obiettivo il “Sostegno a progetti e servizi per la creazione di reti di imprese, per l’innovazione tecnologica e organizzativa nelle pmi”.
Con questo bando la regione intende supportare i processi di cambiamento tecnologico e organizzativo, attraverso il sostegno a progetti realizzati da singole imprese o da raggruppamenti di imprese. L’idea è quella di favorire l’acquisizione di know-how tecnologico ed organizzativo per consentire un salto qualitativo alle aziende, incentivando progetti di investimento in innovazione tecnologica.
Con il presente bando verranno sostenuti gli investimenti necessari alla creazione di nuove imprese con particolare attenzione a quelle che abbiano caratteristiche innovative e che consentono nuova occupazione in forma imprenditoriale di giovani e donne.
La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata tra il 1° luglio 2011 e il 31 dicembre 2012.
Per ulteriori informazioni sui bandi, le tempistiche e i moduli visitate il sito della Regione Emilia Romagna.

 

EMILIA ROMAGNA REWARDS GOOD ENTERPRISES

The Emilia Romagna, always sensitive to sustainable development policies and support for young companies, has announced two new financing programs.
The first provides for 9 million euros for asbestos removal and installation of photovoltaic systems in buildings. The recipients are the small and medium-sized enterprises which are enstablished in the territory of Emilia-Romagna.
This notice is intended to encourage and promote energy efficiency and environmental qualification of the regional production system by supporting the implementation of measures for environmental qualification of the places of work, also supporting the implementation of measures to promote energy saving in air conditioning of buildings and the production of solar energy with the installation of photovoltaic systems.
The goal of the region is to improve the performance of enterprises, and help spur sustainable growth and smart.
Applications for assistance may be filled by a specific application on the web site of the Emilia-Romagna to the following addresses: http://fesr.regione.emilia-romagna.it or www.ermesambiente.it and may be sent until June 16 2011.
The second call’s goal is the “Support of projects and services for the creation of business network and for the technological and organizational innovation in SMEs.”
With this announcement the region aims to support the processes of technological and organizational change, through support to projects conducted by individual firms or groups of companies. The idea is to facilitate the acquisition of technological and organizational know-how to enable a quantum leap for companies, encouraging investment in projects of technological innovation.
Through this call will be sustained investments needed to create new business with special attention to those that are innovative and enabling new jobs in an entrepreneurial young people and women.
The transmission of applications for assistance must be made between 1 July 2011 and December 31, 2012.
For more information about notices and schedules and forms, visit the website of the Emilia Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *