LE VIRTU’ DEI CORALLI

Il disastro ecologico provocato negli anni ’50 a Bikini, nelle isole Marshall, in Micronesi, da un esperimento nucleare che ha fatto sparire dalle carte geografiche 3 isolotti, ha offerto la possibilità di misurare le straordinareie capacità di ripresa delle barriere coralline. Dal rapporto mondiale sulla nato delle barriere coralline pubblicato dall’Australian Institute of Marine Science, è emerso che in mare i livelli di contaminazione radioattiva sono stati relativamente bassi, infatti, a dispetto delle prevcisioni, i coralli sono tornati a crescere rigogliosi fino a raggiungere gli otto metri di altezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *