LE CINQUE INNOVAZIONI DEL FUTURO

Come cambieranno le nostre città nei prossimi 5/10 anni? Ibm risponde con “The next 5 in 5”, quarta edizione di un programma che collega le tendenze socio-economiche attuali con le tecnologie Ibm più innovative per fare previsioni concrete sul futuro.
Poiché in tutto il mondo si sta assistendo a un’urbanizzazione senza precedenti, quest’anno la ricerca ha puntato l’attenzione sulle città. Secondo le stime, infatti, ogni anno 60 milioni di persone si spostano verso le aree urbane, più di un milione alla settimana.
Le città oggi sono alle prese da un lato con il problema dell’aumento della popolazione e dall’altro con il deterioramento delle infrastrutture. Qual è la soluzione? Rendere le città più intelligenti, in modo che possano sostenere questa crescita.
Partendo da questa premessa Ibm ha individuato le cinque innovazioni che trasformeranno il nostro modo di vivere, lavorare e divertirci in città.
Anzitutto, i sistemi immunitari urbani saranno più sani, dato che i responsabili della salute pubblica potranno prevenire e affrontare meglio infezioni e malattie. Gli edifici cittadini avranno capacità di percezione e reazione simili a quelle degli organismi viventi, in particolare per quanto riguarda la tecnologia che gestirà gli impianti di riscaldamento, acqua, fognatura, elettricità ecc.
E ancora, le auto e i bus cittadini gireranno con il serbatoio vuoto: i veicoli funzioneranno infatti con una nuova tecnologia pulita a batteria, che non necessiterà di ricarica per giorni o mesi, a seconda della frequenza di utilizzo. Le città installeranno inoltre sistemi idrici in grado di ridurre gli sprechi fino al 50% e sistemi fognari capaci di prevenire l’inquinamento da deflusso nei fiumi e nei laghi e di depurare l’acqua rendendola potabile. Infine, le autorità saranno in grado di rispondere a una situazione di crisi ancora prima di ricevere una chiamata d’emergenza.
Per saperne di più visitate il sito Smarter Cities o guardate il video “The next 5 in 5”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *