LA RIVOLUZIONE DEGLI EDIFICI

La nuova rivoluzione economica ed energetica mondiale partirà dagli edifici. E’ questo l’annuncio lanciato dal grande economista americano Jeremy Rifkin intervenuto ad Ecomondo, a Rimini, lo scorso 7 novembre. Il futuro, secondo Rifkin, è nell’energia rinnovabile. Ma come raccoglierla e diffonderla? Grazie alla costruzione di nuovi edifici ai quali verranno applicati tutti gli accorgimenti necessari per la produzione e la messa in rete di energia pulita. “Tra 25 anni qualsiasi edificio sarà una vera e propria centrale elettrica: non solo sarà a emissione zero, ma potrà produrre energia da tutte le risorse disponibili – spiega l’economista – La terza rivoluzione industriale sarà quindi nella distribuzione dell´energia, grazie allo sfruttamento dell´idrogeno. Occorre sostituire l´attuale rete meccanica che abbiamo con una nuova rete con contatori digitali in grado di ricevere e dare energia, dove tutti possiamo essere protagonisti. Si tratta di collegare in rete non solo gli edifici ma anche l´energia, per distribuirla e moltiplicarla.”

www.ecomondo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *