LA METROPOLITANA RISCALDATA DALLA TERRA

Si chiama Pacifico e sarà la prima stazione metropolitana dotata di un sistema geotermico per l’aria condizionata. Un’iniziativa importante per la città di Madrid e il Dipartimento dei trasporti e delle infrastrutture spagnolo, che intende partire dalla sperimentazione nella capitale per poi allargarsi all’intero sistema metropolitano del paese.
Il progetto, che ha richiesto un investimento iniziale di 700mila euro, prevede 1.090 metri quadrati di piattaforme e spazi funzionali dove verrà garantita la stessa temperatura nel corso dell’intero anno. Il tutto sfruttando il sottosuolo, che è capace di conservare il calore del sole in modo costante trasformandosi in una fonte di energia inesauribile, che può essere sfruttata sia per riscaldare sia per raffreddare.
Si calcola che l’iniziativa ridurrà della metà le attuali emissioni di Co2 e garantirà all’amministrazione di Madrid un risparmio energetico pari al 75%.
Del resto, la capitale spagnola è nota da tempo per l’attenzione a ecologia e sostenibilità. La metropolitana di Madrid è già dotata di un sistema che rallenta le scale mobili quando non sono in uso, di pannelli di vetro all’ingresso delle stazioni per sfruttare l’illuminazione solare, oltre che di accumulatori nei punti di raccordo tra i treni per recuperare parte dell’energia delle frenate.
http://www.metromadrid.es/en/comunicacion/prensa/noticia222.html

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *