LA MEMORIA CORRE SUI BINARI

Terza edizione per la Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate. L’appuntamento è per il 7 marzo 2010, giorno fissato in tutta Italia per partire alla scoperta dei binari più nascosti, dei treni locali, delle stazioni più antiche del nostro paese.
Gli eventi in programma sono davvero tanti, come dimostra il sito dell’a Giornata www.ferroviedimenticate.it, in continuo aggiornamento. Le iniziative rispondono al desiderio di tenere vivo nella memoria di tutte le generazioni, soprattutto delle più giovani, il significato del patrimonio ferroviario italiano. Si lavora per valorizzare le ferrovie secondarie come vettori della mobilità dolce, per trasformare le linee dismesse in piste ciclopedonali, seguendo l’esempio di molti paesi europei, per organizzare escursioni a piedi o in bici lungo i binari, per recuperare le tratte più malridotte… Non mancheranno nemmeno convegni sull’argomento, mostre, giochi e laboratori per i più piccoli. In più, quest’anno si apre l’opportunità di partecipare al concorso “Le ferrovie dimenticate 2010 in video”. Basta girare un video-clip della durata massima di tre minuti che colga alcuni momenti salienti di un evento del 7 marzo. I lavori inviati saranno giudicati da una giuria di esperti e i due migliori riceveranno in premio due week-end estivi per due persone presso le località alpine Forni di Sopra e Sauris. I video segnalati saranno invece premiati con libri illustrati forniti da Touring Club Italiano e Wwf, e con capi di abbigliamento sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *