LA CITTÀ-GIARDINO

La Commissione europea ha annunciato le 17 città finaliste del premio “European Green Capital” 2012 e 2013. Dopo Stoccolma e Amburgo, vincitrici per il 2010 e il 2011, si aprono dunque le votazioni che decideranno le prossime “reginette” della sostenibilità urbana. Le città candidate provengono da ogni angolo d’Europa: dalla Spagna alla Polonia, dall’Italia (con Roma e Bologna) all’Islanda. Noi scegliamo di presentarvi Espoo, forse il nome meno noto tra quelli in gara.
Situata a pochi minuti dal centro di Helsinki, Espoo è la seconda città più grande della Finlandia, con una popolazione che supera di poco i 235 mila abitanti. Sede di grandi società internazionali come Nokia, Espoo non ha niente a che vedere con le grandi metropoli europee. La maggior parte dei residenti vive a Tapiola, la città-giardino. Il nucleo è riconosciuto a livello internazionale come alto esempio di urban design sostenibile. Qui cittadini e spazi verdi convivono intorno a un centro pedonale, e le biciclette sono protagoniste degli spostamenti quotidiani.
Espoo vanta uno sviluppo che negli anni è stato in grado di preservare l’ambiente naturale, in particolare attraverso la costituzione di più centri cittadini distinti. L’area metropolitana, inoltre, è circondata da un grande anello di spazi verdi percorsi da piste ciclabili e pedonali. Il risultato è un nucleo urbano ecologico, autosufficiente, con una perfetta relazione tra la natura all’interno del centro e i grandi spazi boschivi esterni, come il Parco nazionale di Nuuksio.
Sarà Espoo ad aggiudicarsi l’European Green Capital Award? Lo scopriremo alla cerimonia di premiazione, prevista a Stoccolma dal 20 al 22 ottobre 2010.
Per saperne di più: www.visitespoo.fi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *