INNOVAZIONE AMICA DELL’AMBIENTE

Un’economia più verde per superare la crisi mondiale. È questo il tema del bando 2009 per il “Premio all’innovazione amica dell’ambiente”, promosso da Legambiente insieme a Regione Lombardia.
Imprese, amministrazioni pubbliche, istituzioni scientifiche, università, liberi professionisti, ma anche associazioni di cittadini sono chiamati a dimostrare che è possibile mantenere il proprio business sul mercato salvaguardando criteri di eco-sostenibilità, risparmio energetico, utilizzo responsabile di risorse, di servizi naturali e persone.
L’innovazione proposta può essere una tecnologia, un processo, un prodotto, un servizio o un sistema gestionale. L’importante è che abbia avviato significativi miglioramenti ambientali, distinguendosi per originalità e potenzialità future. Vincerà la realtà che più si dimostra capace di considerare l’ambiente non come vincolo, ma come valore e opportunità di sviluppo e di crescita per sé e per l’intera collettività.
Quest’anno il premio accoglierà iniziative sviluppate all’interno di tre specifiche aree tematiche: tecnologie verdi, eco-edilizia e green procurement, cioè esperienze pubbliche e private di acquisti verdi.
I vincitori avranno diritto all’uso del marchio del premio, la lampadina con la foglia verde, che potrà essere esposta per un anno sul materiale di comunicazione dell’innovazione premiata. È possibile iscriversi al concorso fino al prossimo 31 agosto.

Per maggiori informazioni: http://www.premioinnovazione.legambiente.org/section.php.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *