ENERGIE RINNOVABILI: IL CONCORSO

C’è tempo fino al 30 settembre per partecipare al Concorso di Idee Internazionale “Sole vento e mare per le isole minori e le aree marine protette italiane – Energie rinnovabili e paesaggio”, indetto dall’associazione Marevivo con il patrocinio di GSE (Gestore dei Servizi Energetici), ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), CITERA (Centro di Ricerca Interdisciplinare Territorio Edilizia Restauro Ambiente) dell’Università di Roma La Sapienza, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Anche quest’anno l’attenzione è rivolta alle isole minori italiane e alle aree protette marine, quali luoghi ideali per lo sviluppo di sistemi ispirati alla sostenibilità e al corretto uso delle energie rinnovabili. La particolarità dell’edizione 2013 sta nel coinvolgimento attivo dei Comuni delle piccole isole che ne ha dato un’impronta territoriale molto rilevante.
Il bando si rivolge a architetti, ingegneri, industrial designer, studi o gruppi professionali, società di progettazione o equivalenti nei diversi paesi di appartenenza. I progetti presentati dovranno: comunicare in modo chiaro la soluzione ideata e la sua integrazione nel contesto, mettere in evidenza gli aspetti innovativi, contenere aspetti di replicabilità, innovazione e economicità.
I premi assegnati saranno distinti in base alle tipologie dei progetti presentati e consegnati nell’ambito di una manifestazione aperta al pubblico.
Maggiori informazioni sul sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *