ECOMARETONA 2010

Terza edizione per Ecomaretona, l’eco-corsa a tappe più lunga d’Italia. Un evento che coniuga sport e ambiente per riscoprire il territorio della penisola e dimostrare che un’attività fisica sana e pulita come la corsa può e deve associarsi al rispetto e alla valorizzazione dell’ambiente.
La manifestazione, organizzata da Ecoevents, è senza scopo di lucro e aperta a tutti. L’obiettivo principale è il monitoraggio dello stato delle coste italiane: dai fattori di degrado, indebito e cattivo utilizzo alle eccellenze, alle risorse e alle bellezze da valorizzare.
Quest’anno in particolare la corsa, partita da Torino lo scorso primo luglio, toccherà le spiagge di Sardegna e Sicilia, per proseguire ad agosto verso le coste tirreniche, e arrivare a Ventimiglia il 30 agosto, dopo 1.200 chilometri tra mare, natura, Ecovillaggi e manifestazioni. La chiusura dell’evento è prevista per il 31 agosto a Montecarlo.
Tutti possono partecipare, anche solo per un breve tratto di strada. A percorrere l’intero itinerario ci sarà l’ideatore dell’evento Giuseppe Tamburino, che affronterà 59 tappe in 62 giornate, attraversando 9 Regioni da nord a sud, raggiungendo tre isole (Sardegna, Sicilia, Isola d’Elba) e fermandosi in più di cento comuni. Insieme agli altri “ecomaretoneti” Tamburino percorrerà le coste italiane per fotografare lo stato attuale delle cose, prestando particolare attenzione a numero e qualità delle spiagge pubbliche, ai servizi erogati, agli accessi per i disabili, alla pulizia, alla sicurezza e alla sorveglianza.
Per coinvolgere il maggior numero di persone possibili ogni tappa è stata articolata in tre momenti fondamentali: tra le 18 e le 20 si corre il tratto stabilito; tra le 19 e le 20 una seconda tappa più corta coinvolge anche coloro che lavorano o che non sono runners allenati; dalle 20 infine si può raggiungere l’Ecovillage, montato nel luogo di arrivo degli ecomaretoneti, per riflessioni, video, incontri, spettacoli e dibattiti a tema.
Infine per sensibilizzare i più piccoli sul tema dell’ambiente e dello sport pulito sono nate le “Baby tappe”: nelle grandi città tutti i bambini saranno invitati a correre con gli ecomaretoneti. Una tappa breve, qualche passo di corsa per iniziare a vivere e praticare lo sport, ma anche per divertirsi insieme e capire che da un piccolo gesto può nascere una grande coscienza ambientale.
Info su www.ecomaretona.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *