DALL’UIA DI TORINO: UN FONDO PER RIPROGETTARE LE METROPOLI

Il congresso mondiale di architettura di Torino lancia la proposta di un "fondo per lo sviluppo  e la qualità delle città italiane".
L’iniziativa è volta a stimolare le classi dirigenti delle città a concorrere tra loro per progetti di sviluppo in cui architettura, urbanistica, economia e qualità sociale trovino equilibrate forme di integrazione.
Il summit ha analizzato l’aspetto delle città italiane e dato l’allarme: la qualità delle città non migliora solo con la realizzazione di edifici a elevato valore estetico e simbolico, ma richiede un progetto più ampio, consapevole che i centri urbani sono come degli organismi e che i singoli elementi di cui si compongono si condizionano a vicenda.
Sviluppo, qualità della vita, coesione sociale, sicurezza, sono tutti fattori che concorrono a dare il proprio aspetto alle città e che non possono essere trattati separatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *