CACCIA AI PICCIONI

Como sceglie le maniere forti per combattere i piccioni. L’assessorato alla caccia della Provincia di Como ha infatti rilasciato ad 80 cacciatori dei patentini di “coadiutori del controllo numerico del piccione”. Questi patentini, ricevuti dopo un corso di formazione, danno ai cacciatori, in parole povere, l’autorizzazione ad eliminare i piccioni “in eccesso”.
Negli ultimi mesi, infatti, la proliferazione incontrollata di questi volatili ha colpito diverse zone della provincia comasca con danni per coltivazioni e allevamenti. La scelta di abbattere questi animali, però, ha suscitato non poche perplessità e opinioni contrastanti.
Mario Colombo, assessore alla caccia della provincia, ha voluto sottolineare comunque il fatto che prima di chiamare alle armi i cacciatori sono stati provati diversi rimedi naturali ma che non sono serviti a nulla. Decisione giusta o sbagliata che sia, dal prossimo weekend gli 80 cacciatori inizieranno l’eliminazione dei volatili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *