BOLZANO: TRA BICI E VIGNETI

Tre nuovi percorsi ciclabili tra i vigneti dell’Alto Adige. Da quest’anno, il Consorzio Turistico Bolzano Vigneti e Dolomiti, tra le iniziative e i suggerimenti per vivere e visitare il territorio che si estende intorno a Bolzano, ha realizzato tre itinerari ciclo-enogastronomici che offrono la possibilità di visitare cantine vinicole e castelli e anche acquistare il vino direttamente al momento. Oltre a questo, vengono proposte degustazioni di eccellenti vini autoctoni per scoprire e apprezzare tutte le qualità dei rossi e dei bianchi locali.
I tre itinerari attraverseranno la “Strada del Vino”, il territorio nei dintorni di Bolzano dove maturano le uve trentine, un luogo ideale per trascorrere con la bicicletta una vacanza all’insegna dell’attività all’aria aperta e del buongusto.
I percorsi si sviluppano lungo il fiume Adige e attraversano meleti e vigneti, costeggiano nostalgici tratti ferroviari, laghi balneabili, tenute medievali e cantine vinicole che invitano a una piacevole sosta.
I sentieri tematici hanno cartelli informativi lungo le tratte, che garantiscono spiegazioni esaustive sulla storia e la cultura della viticoltura della regione.
Ognuno dei tre itinerari tocca un’area coltivabile di almeno un antico vitigno autoctono. L’itinerario Nord conduce attraverso la zona storica del nobile Lagrein, dal cui vitigno, unito all’altrettanto autoctona Schiava, deriva il più leggero Santa Maddalena. L’itinerario Centro, invece, porta lungo il Lago di Caldaro, territorio tradizionale dell’uva Schiava. L’itinerario Sud, infine, si snoda attraverso l’area del premiatissimo vino autoctono Gewürztraminer, il cui nome rimanda al paese vinicolo di Termeno.
Bolzano, inoltre, si è recentemente attrezzata con servizi di alto livello, soprattutto nel trasporto pubblico, tali da renderla una delle capitali del turismo a basso impatto ambientale. Una meta ideale, quindi, per una vacanza ecosostenibile, adatta agli amanti dell’aria aperta e da trascorrere in sella a una bici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *