BIKEMI, MOBILITA’ DAVVERO SOSTENIBILE

BikeMI, il bike sharing del Comune di Milano, è stato premiato come “Miglior progetto di mobilità sostenibile 2009”. Il riconoscimento è arrivato nel corso della quinta edizione del forum di Conegliano Veneto dedicato alla mobilità nei centri urbani. Il convegno, uno degli eventi collegati al Gran gala ciclistico internazionale, si è tenuto il 19 ottobre scorso all’insegna del tema “Mobilità (davvero) sostenibile”.
“Questo premio costituisce un importante incoraggiamento per proseguire nello sviluppo del nostro servizio di bike sharing – ha commentato Edoardo Croci, assessore alla Mobilità milanese e neo-presidente del Club delle città per il bike sharing – BikeMI è ormai un progetto di successo, riconosciuto anche a livello nazionale. A oggi, gli abbonamenti annuali sottoscritti sono 12.300, quelli giornalieri 10.142, i settimanali 2.331. In centro Milano l’utilizzo della bicicletta è sempre più diffuso, tanto da contare oltre 4.500 prelievi giornalieri”.
La scelta di spostarsi in bici in città non deve però rappresentare un rischio. Ecco perché quest’anno il forum “Mobilità (davvero) sostenibile” ha deciso di porre l’accento sul tema della sicurezza, della manutenzione, del rispetto per i ciclisti. Uno degli ospiti della manifestazione, Marco Benedetti, docente di Ecologia e biotecnologie ambientali all’Università di Venezia, ha presentato una panoramica su come viene utilizzata la bicicletta all’estero, spiegando come scienza e politiche comunitarie siano finalmente orientate a tutelare chi va in bici. Hanno partecipato al convegno anche Costantino Ruggiero, direttore generale Confindustria-Ancma, e Marino Bartoletti, presidente dell’Associazione italiana città ciclabili. Quest’ultimo ha auspicato la nascita di un “bici-pride”, cioè di una grande manifestazione in cui gli appassionati delle due ruote possano rivendicare i propri diritti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *