BACILLO MANGIA INCHIOSTRO

Una carta più bianca che più bianca non si può? Basta sbiancanti al cloro. Arriva dall’Università della Malesia di Sarawak la soluzione allo smaltimento dell’inchiostro inquinante nei processi di riciclo della carta. E’ stato scoperto un batterio che nasce da rifiuti di polpa di palma e scarti di riso, produce grandi quantità di endoglucanasi, un enzima che degrada l’inchiostro senza intaccare la struttura della carta. La sostanza è in grado di rimuovere l’inchiostro fino in profondità rendendo perciò il foglio di carta ancora più bianco e resistente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *