A COPENHAGEN ARRIVA SMARTBIKING

Monitorare gli spostamenti delle persone in bicicletta, mappare i percorsi e metterli in rete. Verrà applicato alla città di Copenhagen entro la fine del 2009 il progetto “SmartBiking”, realizzato dal Senseable City Lab del Mit di Boston. Il sistema prevede l’installazione su ogni bicicletta di un’etichetta rfid che scambia e condivide le informazioni relative alla sua posizione con i sensori posti sulle altre bici e in diversi punti della città. Questo permetterà di avere un quadro completo degli spostamenti ciclabili, di capire quanti chilometri vengono percorsi, quali sono i luoghi frequentati e i servizi raggiunti.
Le informazioni raccolte potranno essere utilizzate dall’Amministrazione comunale durante la fase di pianificazione urbanistica, per capire le esigenze della popolazione nei diversi quartieri e progettare servizi specifici.
Inoltre attraverso la realizzazione dell’applicazione “I cross your path” per il social network Facebook, i ciclisti potranno essere messi in contatto tra di loro. Infatti le informazioni di posizionamento trasmesse dalle etichette rfid verranno registrate da un server che le invierà a chiunque abbia installato sul proprio pc questa applicazione. Sarà così possibile conoscere i ciclisti che si sono incontrati durante la giornata e stabilire nuovi contatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *