WORKSHOP SUI SITI CONTAMINATI

A Roma dal 21 al 23 febbraio si terrà il workshop “Siti contaminati – Esperienze negli interventi di risanamento”. Giunto alla sua quarta edizione, il SiCon è organizzato dai gruppi di Ingegneria Sanitaria-Ambientale di Università degli Studi di Brescia, Università degli Studi di Catania e Università di Roma La Sapienza in collaborazione con l’ANDIS (Associazione Nazionale di Ingegneria Sanitaria-Ambientale) e con il GITISA (Gruppo Italiano di Ingegneria Sanitaria-Ambientale).
Il workshop rappresenta un’occasione di confronto tra gli operatori del settore e vuole mettere a disposizione dei partecipanti un ampio quadro di quanto è stato ad oggi realizzato nel campo delle bonifiche, con specifico risalto agli aspetti tecnico-operativi. Con questo obiettivo, saranno illustrati nel dettaglio costruttivo e gestionale casi di studio di risanamento e messa in sicurezza di siti contaminati a scala industriale.
Nell’ambito dell’evento interverranno esperti nel settore delle bonifiche di terreni, acque sotterranee e sedimenti. Il programma del workshop prevede diverse sessioni su: bonifica dei siti contaminati, messa in sicurezza e bonifica degli acquiferi contaminati, messa in sicurezza e bonifica dei terreni contaminati, bonifica dei sedimenti contaminati, bonifica e recupero funzionale dei siti contaminati e controlli ambientali e accertamenti degli illeciti.
La sede del workshop sarà  presso la Facoltà di Ingegneria de La sapienza, Università di Roma, in Via Eudossiana, 18.

In copertina: immagine da http://is.gd/fjZ8iP

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *