LAMPEDUSA TRA TURISMO ED IMMIGRAZIONE

Lampedusa, punto d’incontro tra turismo e immigrazione, è la protagonista dell’evento “Lampedusa. Piacere di conoscerci. Festa del turismo responsabile e dei diritti” promosso da Aitr (Associazione Italiana Turismo Responsabile) e Amnesty International e che si svolgerà fino al 29 giugno. Il programma dell’evento mira a valorizzare tutti gli aspetti dell’isola, che durante l’anno è attraversata da due flussi: quello turistico e quello migratorio. Entrambi coinvolgono la popolazione locale, che si mostra sempre disponibile e solidale nei confronti sia dei migranti che dei turisti.

L’appuntamento rappresenta, inoltre, l’occasione per presentare il progetto “Mediterranean Networking: step one Lampedusa” curato dalla rete italiana della Fondazione Anna Lindh e teso a realizzare percorsi di dialogo tra le diverse culture mediterranee. Numerosi sono i partner che partecipano all’iniziativa e che propongono visite guidate nelle bellezze naturali e nei “viaggi” gastronomici del luogo, seminari e workshop sul turismo responsabile e i diritti dei minori (tra cui quello in programma il 27 giugno è organizzato da Aitr in collaborazione con Amnesty International), iniziative rivolte ai più piccoli, che saranno coinvolti in giochi in spiaggia, sull’importanza ed il rispetto dei diritti umani.

Il programma degli eventi è disponibile sul sito.

Foto in copertina: Lampedusa © Antonello Mangano

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *