IN CITTA’ SENZA LA MIA AUTO

Dal 16 al 22 settembre torna la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile “In città senza la mia auto”. L’iniziativa, promossa dalla Commissione Europea vede l’adesione anche da parte del nostro Ministero dell’Ambiente che coordina l’iniziativa a livello nazionale.
Ma qual’è l’ obiettivo? Incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani: a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici. Muovendosi con mezzi alternativi riduciamo le emissioni di gas climalteranti in atmosfera, l’inquinamento acustico e la congestione, elementi questi che possono giocare un ruolo importante per il benessere fisico e mentale di tutti noi.
Come si concretizza questa buona idea? La Commissione Europea lancia la sfida a comuni ed amministratori locali invitandoli a presentare proposte alternative e sostenibili per i cittadini e ottenere da questi un utile feedback per agevolare azioni condivise a livello locale.
La Comunità Europea ha scelto come tema per questa edizione “Muovendosi verso la giusta direzione”, con lo scopo di evidenziare il ruolo della pianificazione integrata per la realizzazione di un’efficace sistema di mobilità sostenibile in ambito urbano.
La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile rappresenta un’occasione per le istituzioni, le organizzazioni e le associazioni di tutta Europa per promuovere i propri obiettivi volti ad incrementare la mobilità sostenibile e la qualità della vita, per condividere i diversi punti di vista e promuovere una diversa cultura del muoversi, per accrescere sempre più la consapevolezza nei cittadini e cambiarne le abitudini.
Per saperne di più e partecipare clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *