GIORNATA DELLE FERROVIE DIMENTICATE

Il 3 marzo prossimo si celebra la giornata delle ferrovie dimenticate.
In un’Italia lanciata ad alta velocità in una direzione non ben definita ma certamente preoccupante, esiste un patrimonio di infrastrutture della bassa velocità che meritano di essere riscoperte e tutelate. Si tratta delle ferrovie dimenticate, 6000 km di linee dismesse, che in alcuni casi potrebbero essere riattivate, in altri trasformate in percorsi ciclopedonali. Ogni anno, nella prima domenica di Marzo, si celebra questa giornata, organizzata dalla Confederazione Mobilità Dolce (CoMoDo), un gruppo di Associazioni che si occupano di mobilità alternativa, tempo libero e attività outdoor. Co.Mo.Do. rappresenta un vero e proprio tavolo allargato di discussione e proposta sui temi della mobilità dolce, dell’uso del tempo libero, del turismo e dell’attività all’aria aperta che punta a creare una rete nazionale di mobilità dolce.
Quest’anno, per la sesta edizione della giornata delle ferrovie dimenticate, dalla Valle d’Aosta alla Sardegna, sono quasi 100 gli eventi in tutta Italia.
Per conoscerli tutti visita il sito  http://www.ferroviedimenticate.it. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *