FORESTAZIONE URBANA COMPENSATIVA

All’avvio della forestazione urbana compensativa in Giussano (MB), progetto premiato durante il concorso Forest Skill di cui vi abbiamo parlato in un nostro precedente articolo, Rete Clima® organizza per la giornata di Venerdì 30 novembre 2012 un convegno circa ruolo e potenzialità del territorio locale nel contrasto al climate change, con un occhio alla green economy ed alla CSR. Il convegno, che avrà come specifico focus la tematica della forestazione urbana compensativa per la realizzazione di carbon offset (compensazione di anidride carbonica) nazionale e certificato, verrà svolto presso Villa Sartirana di Giussano (MB).
La giornata si inserisce nelle fasi di avvio della forestazione urbana compensativa nel territorio di Giussano (MB) dove Rete Clima®, di concerto con l’Amministrazione Comunale, ha definito un progetto di rinaturalizzazione territoriale per la neutralizzazione delle emissioni di CO2, mediante la realizzazione carbon sink forestali sul territorio locale.
Tali impianti forestali, realizzati in contesto urbano quali esperienze di vera e propria forestazione urbana compensativa, saranno avviati alla certificazione di RINA, uno dei più importanti enti di certificazione nazionali (accreditato anche presso l’UNFCCC –Conferenza quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici), per la generazione di crediti di carbonio. Questi crediti, una volta collocati sui mercati, saranno richiesti dalle Aziende interessate alla neutralizzazione delle emissioni di CO2 delle proprie attività, in una logica di green marketing e di Corporate Social Responsibility (CSR).
L’iter compensativo, così strutturato da Rete Clima® in coerenza con le indicazioni del Protocollo di Kyoto, permetterà di compensare le emissioni di CO2 di soggetti privati operando su quel territorio locale nazionale che necessità di essere tutelato e rinaturalizzato: in questa logica il contrasto al cambiamento climatico avviene “sotto casa”, prevenendo il consumo di suolo antropico e generando opportunità di green marketing.
Il territorio locale diventa così un ambito privilegiato per la costruzione di azioni ambientalmente positive, a valenza sia locale che globale, diventando il contesto dove efficacemente attuare il celebre slogan di sostenibilità “think globally, act locally”.
Per chi desiderasse avere ulteriori informazioni è possibile contattare  Andrea Pellegatta all’indirizzo mail andrea.pellegatta@reteclima.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *