DIRE&FARE

Dal 14 al 16 novembre 2012, alla Fortezza da Basso di Firenze, torna la XV edizione di Dire&Fare, il salone toscano del buon governo locale organizzato da Anci Toscana e Regione Toscana. Protagonisti della rassegna, dal titolo democrazia localecittàinnovazione saranno gli amministratori, i comuni e gli altri enti locali, le agenzie statali e regionali, le aziende sanitarie, gli enti pubblici, i consorzi a partecipazione pubblica, le aziende private e le associazioni del terzo settore.
Una dimostrazione della volontà delle istituzioni toscane di valorizzare e collaborare con le diverse realtà provenienti dalla società civile, accogliendone le sollecitazioni e le esigenze.
Il tema centrale di queste tre giornate riguarda la ricostruzione di un rapporto virtuoso fra cittadini e Pubblica Amministrazione, partendo dai necessari processi di cambiamento e innovazione della macchina amministrativa che la rendano più efficientemeno costosa, più aperta e trasparente, più vicina e capace di risolvere i problemi delle città, dei territori, dei singoli cittadini, delle imprese.
Allo stesso tempo, la Rassegna guarda al processo di riforma istituzionale che pone i comuni, nel rapporto con la Regione, al centro della riorganizzazione del sistema dei poteri locali.
I contenuti di Dire&fare 2012 si declinano in una molteplicità di ambiti che corrispondono alla complessità dei compiti che i governi locali sono chiamati ad affrontare, in una fase cruciale per la vita del Paese. Territori e città saranno i luoghi da cui partire per rilanciare una fase nuova della vita civile, del lavoro e dell’impresa.
Tra gli argomenti che animano gli spazi espositivi, le mostre, i convegni, i meeting troviamo: politiche urbane, smart cities, sostenibilità ambientale, partecipazione, nuove tecnologie, comunicazione, tutela dei beni comuni, promozione e sostegno alle attività produttive, valorizzazione delle tipicità dei territori, legalità, Europa e bandi comunitari, formazione e politiche per le nuove generazioni.
Puoi sfogliare online o scaricare il programma della XV edizione clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *